//Il sito del M.A.S.C.I. Reggio Calabria 4 “Mons. Giovanni Ferro” - Home
spacer.png, 0 kB

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Home
Lo Scout e la Natura



Quando sono arrivato tra gli scout mi hanno affibbiato il compito meno apprezzato da ogni squadrigliere, neanche degno di un qualsiasi brevetto, il pulitore di sede. Per sovra mercato, dato che i pezzi forti e ambìti della formazione scout erano: pioniere, campeggiatore e pochi altri, il novizio ultimo arrivato era destinato a raccogliere erbe e insetti per il glorioso stipetto di squadriglia dove si tenevano le cose della Natura. (Allora avevamo nella torre del campanile una meravigliosa sede con angoli di squadriglia da fare invidia al mondo intero.)

Naturalista era, nella scala dei valori, il gradino ultimo vicino a cuciniere. Avevo trovato nel mio girovagare (siamo negli anni ’50) al seguito della squadriglia in marcia, sull’Aspromonte, tra le altre meraviglie,  anche un bel cerambicide azzurro grigiastro con punti neri, una Rosalia alpina. Una rarità preglaciale, dissi, ma nessuno mi diede retta.

E come la polvere che spazzavo via, di tutto quello che avevamo realizzato in tanti, non è rimasto che qualche piccola foto e, nel clan, una serie di scudi colorati. Non so se si sono salvati i libri d’oro tenuti dai capisquadriglia, o le cose che avevamo raccolto o i giornali murali che facevo o i canzonieri che avevamo preparato sotto la guida di Pippo Pugliatti.

Leggi tutto...
 
Metti un giorno con il Clan K2…



Il venerdì Santo pioveva a dirotto in Aspromonte nei paraggi del laghetto, con una temperatura di 4 gradi centigradi. La nebbia era calata fitta e impenetrabile dalle prime luci dell’alba, nascondendo la distesa d’acqua a pochi metri da noi. La nostra meta era l’ "Acqua del monaco", situata all’interno del bosco.

Padre Sergio Sala  s.j., assistente spirituale dei ragazzi, ha dato le tracce dei momenti di deserto da vivere sulla strada, suggerendo di immedesimarci nei panni del Cristo che sale portando la Croce sul  Golgota, di entrare dentro i  pensieri, le angosce e la solitudine di quei momenti.

L’odore della terra bagnata era intensissimo e la fragranza di bosco penetrava piacevolmente dentro i polmoni.

All’improvviso, per farmi coraggio, un pensiero si fa strada nella mia mente: l’acqua è il nostro elemento naturale per nove mesi nel grembo materno, perché dovremmo averne disturbo?  Era ovunque: davanti, di dietro, di sopra, di sotto e io, con un cappellino estivo dell’uniforme di tela leggera a falde larghe, prestatomi dal pio Giovanni, facevo la mia comica figura.

I ragazzi, infinitamente piccoli nella loro umanità, hanno fatto del loro meglio guadando fiumi d’acqua, percorrendo   terreni scivolosi, andando al passo del più lento.

La strada come metafora della vita! La meta si conquista con sacrificio, volontà, gioia e anche con un pizzico di follia che non è mai fuori posto, anche se più volte sei tentato di mollare  perché  il peso è troppo gravoso.

Alla fonte, dopo esserci fermati pochi minuti, sulla strada del ritorno ci ha fatto compagnia la frase di Gesù sulla Croce  “Padre nelle Tue mani consegno il Mio Spirito” che come un mantra abbiamo ripetuto dentro di noi. Sergio aveva garantito che nelle nostre cocuzze qualcosa ci sarebbe tornato…. E devo dire che alla fine, personalmente, ho avuto maggiore consapevolezza della Salvezza che passa attraverso il Mistero della Croce.

All’arrivo, stanchi ma felici, abbiamo fatto ritorno in città facendo  tappa  alla nostra Base Aspromonte a Mannoli per una breve visita.

Grazie ragazzi per avermi dato un’occasione unica che mi mancava da tanto tempo: quella di condividere un tratto di strada con fratelli scout riassaporando quelle sensazioni e quella magia che soltanto lo scoutismo possono offrire.


Aspromonte, 25 marzo 2016

Gregorio Costantino, Magister MASCI RC 4
insieme con Clan "K2", Gruppo AGESCI Napoli 14



Leggi tutto...
 
XXI Giornata della Memoria di Libera



Moltissimi scout hanno partecipato alla XXI Giornata Nazionale della Memoria, organizzata dall'associazione Libera il 21 marzo a Messina.

Presente anche la nostra Comunità MASCI Reggio C. 4, con la Magister Maria Laura Tortorella, il Consigliere Nazionale Giuseppe Angelone e altri Adulti Scout in rappresentanza della Comunità.



Leggi tutto...
 
"Gli uni i piedi degli altri"



Carissimi, Ve lo confesso: è stata una sorpresa anche per me. Non avevo mai dato troppo peso, infatti, a questa espressione pronunciata da Gesù dopo che ebbe finito di lavare i piedi ai discepoli: “Anche voi dovete lavarvi i piedi gli uni gli altri”. Gli uni gli altri, a vicenda, cioè. Scambievolmente. Questo vuol dire che la prima attenzione, non tanto in ordine di tempo quanto in ordine di logica, dobbiamo esprimerla all’interno delle nostre comunità, servendo i fratelli e lasciandoci servire da loro.

Spendersi per i poveri, va bene. Abilitarsi come Chiesa a lavare i piedi di coloro che sono esclusi da ogni sistema di sicurezza e che sono emarginati da tutti i banchetti della vita va meglio. Ma prima ancora dei marocchini, degli handicappati, dei barboni, degli oppressi, di coloro che ordinariamente stazionano fuori del cenacolo, ci sono coloro che condividono con noi la casa, la mensa, il tempio.

Leggi tutto...
 
Borsa di Studio M.Luisa. Cerimonia in Seminario

 

Martedì 15 marzo, nella suggestiva cornice della cappella del Seminario Arcivescovile di Reggio Calabria, la nostra Comunità MASCI RC 4, insieme con la Comunità Capi del Gruppo AGESCI Reggio C. 1, ha consegnato al Rettore del Seminario, Don Salvatore Santroro, alla presenza del Vescovo Mons. Giuseppe Fiorini Morosini, la Borsa di Studio intitolata alla nostra sorella scout Maria Luisa Lo Scalzo, da destinare ai giovani seminaristi.

Nell'occasione, è stata rinnovata la promessa scout dinanzi all'altare.




Questo l'intervento della nostra Magister Maria Laura Tortorella:

Cari amici stasera è un momento particolarmente significativo per la nostra Comunità Masci e per il Gruppo Agesci del Duomo.

Sono trascorsi quasi otto anni da quando Luisa è venuta a mancare (era il 5 agosto del 2008!)… ma il nostro affetto per lei è vivo come allora e riaffiora nel tentativo di farne memoria con chi non l’ha conosciuta, per trasmetterne i  valori in cui credeva e che insieme abbiamo condiviso.

Luisa ha iniziato il cammino scout da ragazzina, con alcuni di noi suoi educatori e a sua volta, è stata guida preziosa di tanti scout oggi presenti e compagna di strada di tanti altri.

Nel 2007, anno del centenario dello scoutismo, ha ispirato la nascita della nostra Comunità Masci e con Lei ne abbiamo condiviso i primi passi e la stesura della Carta di Comunità, che abbiamo firmato insieme, proprio durante la sua ultima  uscita al Santuario di Ortì, nel 2008, a suggellare un nuovo impegno assunto: quello dello scoutismo adulto.

Sulle spalle portava già uno zaino particolarmente pesante, ma il sorriso la accompagnava sempre, mentre rispondeva “Eccomi” al Signore che la chiamava!

Da allora, la ricordiamo ogni anno, insieme ai fratelli dell’AGESCI - quest’anno senza la sua mamma che ricordiamo con affetto - con un piccolo gesto: una borsa di studio per gli amici seminaristi, segno della grande attenzione che Luisa riservava alla formazione dei giovani ed alla sua vicinanza al Seminario.

Questa vicinanza l’abbiamo fatta nostra e stasera siamo felici di condividerla con il nostro Vescovo, P. Giuseppe, che ci ha fatto dono della sua presenza. Insieme a Lei, P. Giuseppe, dinanzi a questo altare, desideriamo rinnovare la nostra promessa scout, certi che la fedeltà all’impegno preso sia il modo più bello per onorarne il ricordo!

Maria Laura Tortorella
Magister MASCI RC 4


Leggi tutto...
 
Tiberio e il “nostro” nuovo negozio!




Pubblichiamo un messaggio della Magister della nostra Comunità MASCI RC 4, Maria Laura Tortorella:

Un momento particolarmente forte ed emozionante, quello che abbiamo vissuto lo scorso 14 marzo, in occasione dell’apertura del nuovo negozio di Tiberio Bentivoglio e la moglie Enza che, per ripartire, hanno accolto la proposta di utilizzare un bene confiscato. Una vittima della criminalità organizzata che ricomincia proprio da un bene alla stessa sottratto e restituito alla società civile!

Questa è proprio una giornata speciale: la Sanitaria, infatti, riapre nel giorno in cui lo Stato ha sferrato un nuovo attacco alla criminalità organizzata, portando a compimento l’inchiesta cd “Sistema Reggio” e assestando un colpo particolarmente incisivo alla ‘ndrangheta reggina.

Leggi tutto...
 
Intervento del MASCI RC 4 all'Assemblea Cittadina



Lunedì 14 marzo 2016, nella Sala del CE.DIR. (Centro Direzionale) di Reggio Calabria, si è svolta un’Assemblea Cittadina, alla presenza del Sindaco della città e di altri rappresentanti a amministratori del Comune.

Pubblichiamo il testo integrale dell’intervento della Magister della nostra Comunità MASCI RC 4, Maria Laura Tortorella.


Lo Statuto del Comune di Reggio Calabria dedica un intero titolo, il secondo, alla “Partecipazione popolare”.
L’art. 11, in particolare, prevede la formazione da parte dell’Ente di un Albo delle Associazioni, nel quale iscrivere le Associazioni che operano sul territorio. Detto Albo è propedeutico all’attuazione delle Consulte, organismi consultivi nei vari settori delle politiche comunali previste dal successivo art. 12 e, con questo intervento, ne sollecitiamo la costituzione.

Pensiamo  che la prima valenza delle Consulte sia proprio quella di dare concretezza al principio di partecipazione dei cittadini, consentendo loro di conoscere programmi e progetti dell’Amministrazione comunale partecipando direttamente alle scelte, per una gestione democratica della “cosa pubblica” e dei beni comuni.

Inoltre, riteniamo che proprio questi istituti di partecipazione, favorendo il controllo dell’operato dell’Amministrazione comunale nonchè il dialogo critico e costruttivo, costituiscono una preziosa occasione di garanzia e di tutela per la stessa Amministrazione comunale in un contesto in cui le pressioni esterne da parte dei centri di potere e della criminalità organizzata - quale la ‘ndrangheta - tentino di indirizzarne le scelte.

Maria Laura Tortorella
Magister M.A.S.C.I. RC 4

Leggi tutto...
 
Sit-in per Tiberio



Stasera eravamo veramente tanti davanti ai resti del magazzino di Tiberio, dato alle fiamme la notte scorsa da coloro che ancora oggi si ritengono i padroni... padroni a torto, perchè fra il fumo e la puzza di bruciato dei depliants pubblicitari della "Sanitaria S. Elia" che si mescolavano alla gomma di seggioloni e passeggini, ci ritrovavamo ancora una volta, ma di più... nella ribellione alla coercizione della violenza che ci vuole mutilare i sogni, le aspettative, i progetti... Associazioni, singoli cittadini, istituzioni, stampa, vittime di mafia, eravamo lì in piedi, in silenzio!

Quell'odore acre, pungente rimarrà a lungo nelle narici, negli abiti... a ricordare, a tener viva la memoria. Tra tanti, tra noi, anche don Ennio Stamile, referente regionale di Libera, giunto da Crotone per ribadire un fermo "no" alla 'ndrangheta! "Diamo un segnale chiaro", ha detto "e diciamo con forza che se 1000 volte bruceranno il negozio a Tiberio, noi 1000 volte lo ricostruiremo!".

A seguire ha letto il messaggio di Tiberio che  comunicava il sostegno ricevuto dalle istituzioni, un sostegno ad andare avanti senza "se" e senza "ma". Ha concluso comunicando che il negozio riaprirà il prossimo 15 marzo, in presenza di don Luigi Ciotti! Grazie Tiberio per la tua testimonianza, noi saremo sempre qui con te, la Calabria è qui con te!

Maria Laura Tortorella
Magister Comunità MASCI RC 4









Leggi tutto...
 
Appello del Vescovo: "Reggio svégliati!"



Pubblichiamo una lettera dell'Arcivescovo di Reggio-Bova, Mons. Giuseppe Fiorini Morosini, datata  2 marzo 2016, riguardante recenti fatti di cronaca che interessano la città di Reggio.
 
Carissimi fratelli e sorelle,
da qualche tempo, stiamo assistendo ad una recrudescenza dell’attività criminale sul nostro territorio:  uccisioni e altri oltraggi alla vita umana, fenomeni di illegalità, atti intimidatori. Da alcune settimane, come ho osservato ad alcuni fedeli visitando qualche parrocchia in questi giorni, pensavo di rivolgere un forte appello, accorato ma chiaro, alla coscienza anzitutto dei cattolici e poi di tutti gli uomini di buona volontà. Lo faccio ora, all’indomani dell’ennesimo fatto criminale.

Leggi tutto...
 
MASCI RC 4 vicina a Tiberio Bentivoglio



Con sincero dispiacere stamane (29 febbraio) abbiamo appreso che ignoti hanno dato alle fiamme il magazzino di Tiberio Bentivoglio, che da tempo ha scelto la via della denuncia ed è stato ripetuto oggetto di intimidazioni e già vittima di un agguato.

Di recente gli è stato concesso in affitto un immobile confiscato nella via Marina di Reggio Calabria e si aspettava, a breve, l'apertura della sua nuova attività. Per sostenerlo alcuni di noi avevano partecipato alla cena organizzata da Filippo Cogliandro e alla relativa raccolta fondi promossa.

Lo scorso sabato, 27 febbraio, proprio Tiberio ha testimoniato alla bella veglia della branca R/S dell'AGESCI della "Zona dei Due Mari", tenutasi a Campo Calabro (RC) e, in quell'occasione, i giovani scout hanno ribadito il loro impegno assunto alla Route Nazionale rinnovando la sottoscrizione della "Carta del Coraggio" davanti ai sindaci dei Comuni della nostra zona.

Oggi, questo nuovo attentato assesta un altro colpo a una famiglia coraggiosa e colpisce tutti noi, ma non può e non deve lasciarci indifferenti. E' per noi monito, forte richiamo, appello solidale. 

Forza Tiberio, siamo con te!

La Comunità MASCI RC 4 "Mons. G. Ferro"

Leggi tutto...
 
Metti una sera in chiesa con Padre Maurizio Patriciello



Mercoledì 24 febbraio, a Polistena, (RC) don Pino De Masi, parroco e referente di Libera, precursore di tempi nuovi ed esempio nitido per tutti noi, ha organizzato il primo di una serie di incontri sull’Enciclica del Papa Laudato si'. Un incontro in chiesa, in un Duomo gremito, a voler evidenziare la necessità di coniugare l’essere cristiano con la vita, con quanto ci accade intorno nella città che abitiamo.

Toni Mira, caporedattore dell’Avvenire, ha intervistato Padre Maurizio Patriciello, da tempo impegnato nella difesa dei diritti degli abitanti della c.d. "terra dei fuochi".

Leggi tutto...
 
Incontro sull'accoglienza, col Presidente Nazionale



Pubblichiamo un resoconto della giornata sull'accoglienza svoltasi a Reggio Calabria sabato 20 febbraio, a firma del Presidente Nazionale del MASCI Sonia Mondin.



Inaugurazione a Reggio Calabria presso Help Center dell’Help Book Center intitolato a Riccardo Della Rocca  - Incontro sull'accoglienza alle Officine Miramare - Visita a Ecolandia - Partecipazione al Consiglio Regionale

 

Carissimi quello passato è stato un fine settimana intenso e carico di emozioni.

Sabato mattina (20 febbraio), presso i locali dell’Help Center la ‘Casa di Lena’ di Reggio Calabria, è stata inaugurata la biblioteca “Help Book Center”  intitolata a Riccardo Della Rocca, sotto l’egida di Eccomi; al pomeriggio presso le “Officine Miramare“ (come da programma allegato) si è svolto l’incontro sull’Accoglienza, con interventi e testimonianze di contenuto; in quell’occasione è stato pure dato avvio alla raccolta di firme relative alla petizione popolare lanciata il giorno del Thinking Day “CHE NE E’ DI TUO FRATELLO?”.

Presenti tanti adulti scout della Calabria e della Sicilia, accompagnati dai Segretari Regionali Antonio e Rosanna, ai quali va il mio affetto e la mia stima. Nel tardo pomeriggio la visita all’appartamento di accoglienza “Casa Anawim” che, confiscato alla mafia, ora diventa una casa di prima accoglienza. Il MASCI ha fatto rete con altre associazioni per gestire queste realtà di accoglienza, ed è Bruna Mangiola direttamente impegnata in questo grande servizio supportata dalle comunità MASCI di Reggio.

In tarda serata, sotto la guida di Piero Milasi (nostro AS e presidente del C.d.A. del parco), di Alessia, Gianfranco e Giorgio abbiamo avuto modo di visitare il “Parco di Ecolandia” dove all’interno è stato recuperato un forte Umbertino costruito nel 1889 per la difesa dello stretto di Messina.

Tale Parco è suddiviso in quattro aree tematiche ispirate agli elementi della natura (Aria, Terra, Acqua, Fuoco) e alla mitologia greca. Il parco presenta spazi e locali destinati a laboratori, ad attività culturali, a spettacoli e si presta pure per uscite scout, a tal proposito vi invito a visitare il sito: www.parcoecolandia.it e per chi può avere la possibilità il consiglio e quello di visitarlo!

La domenica mattina è stata la volta della partecipazione al Consiglio Regionale della Calabria dove, in un clima di grande fraternità scout, ho avuto il piacere di salutare i Magister ed altri fratelli presenti in rappresentanza della quasi totalità delle comunità, conoscere il nuovo assistente regionale don Gianfranco Belsito, ed  i Responsabili Regionali dell’Agesci, invitati dal Segretario a partecipare ai lavori del CR.

E’ stata per me un’altra bella esperienza, arricchita dalla presenza degli AS delle nostre regioni, dalle loro attività, dal loro impegno, dal loro modo concreto di vivere lo scautismo adulto!

Grazie ancora Calabria per l’invito, per l’affetto e l’accoglienza riservata, che appaga qualsiasi stanchezza!

Sonia

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 49 - 60 di 451
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB