Categoria: Archivio Storico

Questa è la nostra storia……………………….. descritta nei seguenti articoli:

0

Il rover leggendario

Guy de Larigaudie (1908 – 1940)

Il “Rover leggendario”, caduto sul Campo dell’Onore, alla frontiera del Lussemburgo, l’11 Maggio 1940

“Ammira e fa tue tutte le bellezze del creato sparse intorno a te. Accadendoti – malauguratamente – di tradurle in pagine imperfette, falle salire in umile omaggio fino a Dio. Segui la pista, tortuosa o diritta, che Dio ti ha tracciato e non abbandonare – qualunque essa sia – questa via che é tua. Corri la tua avventura con cuore ardito e gioioso, ma quando, venuta l’ora, bisognerà occuparsi della sola avventura che conti, il dono totale a Dio, accettala di buon grado: non c’è che Dio che conta. Solamente la sua luce e il suo amore sono capaci di far contento e di saziare il nostro povero cuore di uomini, troppo vasto per il mondo che lo circonda”. 

0

Sulla spiritualità scout

“Esiste una spiritualità scout?

Coloro che hanno trovato la loro vita spirituale nello Scoutismo non ne dubitano, anche se, spesso, sono imbarazzati nel definirla. Fin dagli inizi del Movimento, capitava che la parola fosse spontaneamente pronunciata da alcuni giovani capi; ma dall’aria che prendevano certi teologi dietro le loro severe lenti, capivano che ciò non era conveniente. Non mettevano, evidentemente, in questa parola una accentuazione particolare del dogma, né un nuovo metodi di orazione o di unione a Dio e nemmeno l’attuazione di una devozione particolare.

0

Preghiera dell’Esploratore

Preghiera dell’Esploratore Fa’ o Signore che io abbia le mani pure pura la lingua, puro il pensiero. Aiutami a lottare per il bene difficile contro il male facile. Impedisci che io prenda abitudini che...

0

Vecchi rover del Clan Montalto

Questa é una foto scattata nel 1980. Ritrae un gruppo di vecchi rover del Clan Montalto, appartenenti alla Comunità Scout Brutia, (fondata a Reggio Calabria nel 1978), in occasione di un loro periodico raduno....

0

Vecchi fazzolettoni del RC1 – Duomo

Forse non tutti sanno che l’attuale fazzolettone in uso agli scout del gruppo AGESCI Reggio Calabria 1 – Duomo é il 4° in ordine di tempo, adottato di recente. Esso é, peraltro, costituito per...

“Estote Parati” 0

“Estote Parati”


 

Il motto “Estote parati” é una locuzione in latino per dire ”siate pronti” o “siate preparati”.

Ha radici evangeliche, in particolare nel Vangelo secondo Matteo (Et vos estote parati quia qua nescitis hora, Filius hominis venturus est; Perciò anche voi state pronti, perché nell’ora che non immaginate, il Figlio dell’uomo verrà. Matteo 24,44) e secondo Luca (Et vos estote parati, quia qua hora non putatis, Filius hominis venit; Voi siate preparati, perché nell’ora che non supponete, il Figlio dell’uomo viene. Luca 12,40).

0

2 giugno 1976, partita di calcio VV.LL. – Genitori

Pubblichiamo qui uno storico reperto documentale: si tratta del resoconto della partita di calcio disputatasi il 2 giugno del 1976, al Campo di Calcio di Condera, tra i genitori del Lupetti del Reggio Calabria 1 e i Vecchi Lupi. Molti di loro sono adesso membri delle Comunità MASCI Reggio C. 1 e Reggio C. 4.

Clicca sull’immagine per ingrandirla. Clicca sulle 4 freccette in basso per ingrandire ancora di più:

{hsjp image|img297.jpg|}


Dagli scritti di BP: suggerimenti per l’educatore scout 0

Dagli scritti di BP: suggerimenti per l’educatore scout

SUGGERIMENTI PER L’EDUCATORE SCOUT 
 
Dalla Prefazione a  “IL LIBRO DEI CAPI” di Baden Powell of Gilwell – (1920).

“Lo scoutismo non è una scienza astrusa o difficile; se lo vediamo nella sua giusta luce, è piuttosto un gioco pieno di allegria. Allo stesso tempo ha un valore educativo e, come la bontà, è utile a chi lo dà come a chi lo riceve.

L’ultimo discorso di B.P. 0

L’ultimo discorso di B.P.

L’ultimo messaggio di Baden-Powell agli esploratori

Cari Scout,

se avete visto la commedia “Peter Pan” vi ricorderete che il capo dei pirati ripeteva ad ogni occasione il suo ultimo discorso, per paura di non avere tempo di farlo quando fosse giunto per lui il momento di morire davvero.

Gli scudetti del Clan Montalto 0

Gli scudetti del Clan Montalto

Con una mossa a sorpresa la redazione di www.masci-rc4.it é riuscita a entrare in possesso di tutte le riproduzioni originali dei circa 200 scudetti del leggendario Clan Montalto dell’AGESCI RC 1, che per decenni hanno campeggiato all’interno della storica sede.