Categoria: Articoli

0

10 anni insieme

Abbiamo appena compiuto 10 anni. Siamo diventati grandi pur rimanendo piccoli. Alla nostra età, tuttavia, gli anni non possono contarsi seconde le regole del calendario ordinario, ma si allungano e si accorciano più rapidamente,...

0

L’Arcivescovo: un programma per la città

Le speranze affidate dall’Arcivescovo alla Madre della Consolazione:  un programma per la città. Lo scorso 9 settembre, accogliendo  la sacra Effigie della Madonna della Consolazione in piazza della  Consegna, l’Arcivescovo di Reggio-Bova, Morosini, ha pronunciato...

0

“La giustizia di Giuseppe”

Al termine della bella esperienza vissuta dalla nostra Comunità MASCI Reggio C. 4 “Mons. G. Ferro” al Campo Estivo, svoltosi alla Base Scout di Mannoli dal 15 al 17 settembre, pubblichiamo un articolo del...

0

Messaggio del Vescovo sull’ambiente

Pubblichiamo il recente messaggio del Vescovo di Reggio-Bova, Mons. Giuseppe Fiorini Morosini, sul tema del rispetto dell’ambiente.

“L’estate è iniziata e tutti sentiamo già il grande caldo. Purtroppo essa porta con sé i gravi problemi legati all’ambiente: il poco rispetto che abbiamo per la natura incantevole che ci circonda e nella quale cerchiamo di trovare il debito riposo, dopo un anno di lavoro.

La nostra terra è bella: i monti, i mari, le spiagge e i luoghi turistici, che tanti ci invidiano.

Ogni estate, però, porta con sé il solito scempio e degrado: l’inquinamento ambientale e gli incendi.

È triste vedere lungo le strade tra il verde intenso degli alberi, chiazze multicolori di spazzatura.

È drammatico che ogni anno brucino ettari ed ettari di bosco.

È indecoroso che, dopo aver trovato riposo tra i monti e sulle spiagge, lasciamo sporco, incuranti che anche altri debbano gioire – come noi – degli stessi luoghi.

Papa Benedetto XVI e Papa Francesco ci hanno ricordato che «la difesa dell’ambiente è un obbligo morale, del quale dobbiamo rendere conto a Dio». Ci hanno insegnato che «la difesa della vita deve essere globale, deve abbracciare l’uomo e tutto ciò che fa parte dell’uomo, anche la natura». Ci hanno ricordato che il mondo non può essere analizzato solo isolando uno dei suoi aspetti, perché «il libro della natura è uno e indivisibile» e include l’ambiente, la vita, la sessualità, la famiglia, le relazioni sociali, e altri aspetti. Di conseguenza, «il degrado della natura è strettamente connesso alla cultura che modella la convivenza umana».

Ci hanno proposto ancora di «riconoscere che l’ambiente naturale è pieno di ferite prodotte dal nostro comportamento irresponsabile. Anche l’ambiente sociale ha le sue ferite. Ma tutte sono causate in fondo dal medesimo male, cioè dall’idea che non esistano verità indiscutibili che guidino la nostra vita, per cui la libertà umana non ha limiti. Si dimentica che «l’uomo non è soltanto una libertà che si crea da sé. L’uomo non crea se stesso. Egli è spirito e volontà, ma è anche natura».

Ci hanno invitato a riconoscere che la creazione «risulta compromessa dove noi stessi siamo le ultime istanze, dove l’insieme è semplicemente proprietà nostra e lo consumiamo solo per noi stessi. E lo spreco della creazione inizia dove non riconosciamo più alcuna istanza sopra di noi, ma vediamo soltanto noi stessi».

Ricordo che denunciare atti vandalici contro l’ambiente è un dovere morale, oltre che civico, perché si tratta di salvaguardare il bene comune.

Invoco su tutti le benedizione di Dio e vi auguro buone vacanze.”

Mons. Giuseppe Fiorini Morosini

0

“Così doveva essere”

Pubblichiamo una bella e intensa testimonianza di un Adulto Scout della Comunità MASCI Reggio Calabria 5, che ha partecipato al recente campo “Sulle Vie di San Paolo”.

“Ritornare dai miei amici scout e vivere esperienze nuove rivivendo gli stessi valori di sempre. In questi ultimi due giorni ho ricevuto dei doni inaspettati e meravigliosi e per certi versi anche stravaganti:

– ho vissuto per la prima volta la mia città e la provincia da turista, sulle orme di San Paolo ho scoperto tesori incredibili;

– ho compreso che quei tesori se non fossero stati descritti da valide e appassionate guide non mi avrebbero trasmesso tutto il loro valore;

– ho percepito lo stesso mio apprezzamento negli occhi di nuovi amici lombardi, eccezionali compagni di strada;

– mi sono emozionato ascoltando il “guerriero di Seminara” che combatte ogni giorno contro il vile prepotente di turno ma sa che non è solo e da oggi, al suo fianco, ci sono altri amici e “cavalieri”, che lui stesso ha investito.

Mi sono sentito orgoglioso delle menti appassionate che studiano la nostra storia e ci rendono consapevoli di chi siamo.

Mi sono commosso ascoltando le testimonianze di chi, col proprio servizio, si avvicina all’inferno terreno che si materializza attraverso gli occhi e i racconti degli immigrati.

11 Giugno 2017 – Grazie amici, Grazie MASCI”

Domenico Augliera
MASCI RC 5

0

Trekking “Sulle vie di San Paolo”

Giovedì 8 giugno, presso il Salone Mons. G. Ferro, a Reggio Calabria, si è tenuta la Conferenza Stampa di presentazione del Progetto Un trekking urbano a Reggio Calabria alla scoperta di San Paolo.

Il trekking rappresenta un approfondimento della proposta progettuale La Via di San Paolo, avanzata nel 2015 da Mario Rizzoli (allora Presidente della Comunità Scout Brutia) e da Stefania Rizzoli (Coordinatrice del Centro Studi Regionale MASCI Lombardo) e finalizzata ad organizzare la Via della Fede di San Paolo da Siracusa a Roma sull’esempio delle Vie Francigene e Romee, ritracciandone il percorso più fedele possibile, in base alle tappe menzionate negli Atti degli Apostoli.

0

“Sulle vie di San Paolo”, ringraziamenti

Pubblichiamo una lettera di ringraziamento della nostra sorella Adulta Scout Stefania Luci Rizzoli, della Comunità MASCI Legnano (MI), nonchè coordinatrice del Gruppo di lavoro del Centro Studi “Gioele Cova”, relativa alla recente esperienza vissuta a Reggio e in Aspromonte, sulle “Vie di San Paolo”.

“”””””
DEINDE CIRCUMLEGENTES DEVENIMUS RHEGIUM

… Per questa volta, non proprio costeggiando … ma con mezzi diversi e un po’ più moderni siamo arrivati in diciotto!
Come coordinatrice del Gruppo di Lavoro del Centro Documentazione e Studi Regionale del MASCI Lombardo, appena rientrata in Sede, sento il piacere di ringraziare tutti a caldo!
GRAZIE! a coloro che (…)

0

“La via di San Paolo”

Pubblichiamo un articolo della nostra sorella A.S. Stefania Luci Rizzoli, della Comunità MASCI Legnano, pubblicato sull’ultimo numero della rivista periodica del MASCI regionale Lombardia “In cammino”, concernente la “Via di San Paolo”, iniziativa promossa da: MASCI, AGESCI, Comunità Scout Brutia e AGIduemila in programma a Reggio Caloabria, dal 9 al 13 giugno.

“Durante l’ultimo Consiglio Regionale a Busto Arsizio è stato presentato il programma di un trekking urbano a Reggio Calabria per i giorni dal 9 al 13 giugno prossimi. Tale proposta rappresenta la prima tappa di approfondimento nell’ambito del più ampio progetto “La via di San Paolo”, presentato dalla Comunità Scout Brutia, di cui è Presidente Mario Rizzoli, e dal Centro Studi regionale del MASCI lombardo alle comunità di adulti scout reggine. Il progetto, nella sua globalità, è finalizzato ad organizzare il percorso fatto da San Paolo da Siracusa a Roma nel 61, cioè la parte “italiana” di quello che è conosciuto come il quarto viaggio dell’Apostolo, il quale, accusato di aver portato dei pagani nell’area del Tempio di Gerusalemme riservata ai soli Israeliti, per evitare l’immediata condanna a morte, chiese, come cittadino romano, di essere giudicato a Roma dove fu inviato, sotto custodia militare.

0

Piero Milasi: “Una candidatura per”

Pubblichiamo una lettera aperta agli adulti scout della Regione Calabria a firma di Piero Milasi, candidato della nostra comunità MASCI Reggio Calabria 4 alla carica di Segretario Regionale del MASCI Calabria.



“…. due strade divergevano in un bosco ed io –
io presi la meno battuta,
e questo ha fatto tutta la differenza”
(Robert Frost)


Cari fratelli scout,
l’aver risposto positivamente alla richiesta di candidatura a Segretario Regionale, è stato per me certamente una scelta consapevole e motivata.

In questa lettera, che spero pervenga a tutti gli adulti scout, vorrei brevemente avere la possibilità di farvi parte delle motivazioni che hanno spinto il mio cuore a muovermi in questa direzione.
(…)

0

Comunicato di ReggioNonTace

Pubblichiamo un comunicato stampa del movimento ReggioNonTace.

“Apprendiamo da “L’avvenire di Calabria” di domenica 21 maggio 2017 che c’è una situazione allarmante da un punto di vista ambientale, che interessa l’area della ex Polveriera del quartiere Ciccarello. Nell’occhiello di questo articolo-denuncia, dal titolo ‘La “terra dei fuochi” reggina’, viene affermato che si tratta di una vera e propria discarica a cielo aperto e che, nell’ultimo bimestre, sono stati spenti 16 incendi. Questo luogo si trova ad un centinaio di metri dall’ ospedale Morelli e dalla scuola allievi Carabinieri. Un gruppo di cittadini è pronto per sporgere denuncia attraverso un espostoquerela; c’è da aggiungere che ci sono filmati che testimoniano lo sversamento di rifiuti solidi e di fusti dal contenuto sconosciuto. (…)